“Un popolo senza storia è come un albero senza radici”. Ci lascia Mimmo Martino

“Un popolo senza storia è come un albero senza radici”. Ci lascia Mimmo Martino

La terra di Calabria piange un grande artista e un grande uomo. Viene a mancare all’affetto dei suoi cari, ma anche a quello intenso dei tantissimi amici e fans, Mimmo Martino. Fu leader e fondatore dei Mattanza, il gruppo musicale che ha avuto il merito di riproporre temi di resistenza, passione e anche fragilità di un popolo che si è sempre destreggiato tra valori e incoerenze.

Grazie alla sua rilettura schietta della letteratura e della musica popolare, Mimmo Martino ha avuto anche il grande merito di recuperare la storia tradizionale e proporla al pubblico col prezioso supporto di musicisti di altissimo livello che hanno collaborato ai suoi progetti. Il suo amore per le origini lo portò ad avere una visione appassionata ma sempre pungente, conseguentemente la sua produzione musicale non fu mai filtrata da una visione sdolcinata. “Un popolo senza storia è come un albero senza radici: è destinato a morire!”, diceva, e quelle “radici” che Mimmo Martino ha amato con tutto se stesso, oggi, si fanno più forti del suo ricordo.

La redazione di Segnali di Cultura-Adexo piange un amico e un artista e si stringe attorno  alla famiglia.

 

Info sull'autore

Antonio Aprile - Katia Colica contributor

Commenta